Insegnamenti del Buddha – 1: Introduzione e corretto approccio alla Dottrina.
Per approcciare ad una Dottrina complessa ed articolata come il Buddhismo, ed in particolare alle Quattro Nobili Verità, è necessario liberarsi di alcuni concetti che fanno parte della nostra cultura e comprendere che:

1 – Siddharta Gautama (il Buddha storico) era un uomo e non era ispirato da un dio né da un potere spirituale o sovrannaturale. Il Buddhismo non è un “Verità rivelata” dall’alto ma l’insegnamento di un uomo.

2 – I concetti di anima, fede e Dio sono estranei alla filosofia Buddhista. Si può essere atei e buddhisti senza essere in contraddizione filosofica.

3 – L’uomo è al centro della filosofia Buddhista ed ognuno di noi ha in sé la potenzialità di divenire un Buddha.

4 – Sono esistiti molti Buddha, successivi a Siddharta, ed ognuno di loro ha visto la Verità. Perciò ognuno di loro ha potuto esprimere la propria versione della Dottrina. Per questo nel Buddhismo non esiste l’equivalente di un Papa, tutti i maestri spirituali che hanno raggiunto l’Illuminazione hanno titolo ad insegnare e rappresentare la Dottrina.

5 – Libertà di pensiero e Tolleranza sono alla base del pensiero Buddhista. Questo, unito alla presenza di molti Buddha nella storia, ha determinato la nascita di molte e diverse scuole di pensiero, tutte facenti capo agli insegnamenti originali. Questo video fa riferimento agli insegnamenti originali, tramandati dalla scuola Theravada.

6 – Nel Buddhismo non esiste il peccato né la giustizia divina. Non esistono ricompense o punizioni dispensate dalla grazia benevola di un Dio creatore.

7 – La radice di tutti i mali è l’Ignoranza, la Falsa Visione. Praticare la meditazione Buddhista, che è lo strumento primario del Buddhismo, porta ad una “Chiara Visione” delle cose da sperimentare in prima persona.

8 – Il Buddhismo non fornisce risposte alle tue domande metafisiche. Esso è la cura per il dolore e la sofferenza che sono al centro dell’esperienza umana.

9 – Non ha alcuna importanza se vuoi vedere il Buddhismo come una religione o come una filosofia. Quella che chiamiamo rosa, profumerebbe con qualsiasi altro nome.

Nel prossimo video vedremo la Prima delle Quattro Nobili Verità.



Music: https://www.bensound.com/royalty-free-music

Pagina Facebook del canale: https://www.facebook.com/Lo-chiamavano-Vicky-Wen-1456877697692851/
Potete contattarmi qui.
October 16, 2017 / by

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *